Altra acquisizione per Evolution Gaming, l’Amazon del gioco online

Quando si pensa a un colosso del mondo online una delle prime aziende che viene in mente è la creatura di Jeff Bezos. Amazon, da piccolo sito dove si vendevano libri, non solo è cresciuta ma è diventata l’e-commerce per definizione. Oggi comprare su internet per molti significa dire “lo prendo su Amazon”.

Una strada costellata di successi e durante la quale Amazon è riuscita a proporre servizi alternativi alla pura vendita online. Per esempio, AWS, la piattaforma cloud di Amazon. Oggi usata sia da start-up che vogliono abbattere i costi che da agenzie governative per le quali la sicurezza informatica viene prima di tutto.

Aperture di filiali e centri distribuzioni, acquisizioni di altre aziende e concorrenti a colpi di dollari. Il tutto non privo di incidenti di percorso come la recentissima multa per abuso di posizione dominante inflittagli dall’Antitrust. Un miliardo e centoventotto milioni di euro, una cifra elevata ma perfettamente alla portata delle finanze del colosso dell’e-commerce.

Si potrebbe pensare che questo clamoroso successo non sia stato eguagliato da nessun altro nel mondo del web. Invece ci sono casi altrettanto interessanti dove le aziende crescono a dismisura diventando, di fatto, l’Amazon del proprio settore. Una di queste è la Evolution Gaming che sta monopolizzando il settore del gioco online a colpi di acquisizioni.

Dopo NetEnt è la volta di BTG

Evolution Gaming nacque nel 2006. Fu la prima azienda a proporre le dirette streaming nei casinò come NetBet https://casino.netbet.it/casino-live. L’intuizione fu quella giusta. I tavoli verdi con i croupier professionali e multilingua di Evolution sono diventati quasi immediatamente lo standard del settore. Oggi Evolution è presente nella sezione live di tutti i portali di gioco di questo tipo.

See also  Retired Lt Gen CN Somanna passes away at 92

Dal 2006 a oggi la storia di Evolution Gaming è costellata di successi, di accordi con le maggiori piattaforme di gioco e acquisizioni che non hanno nulla da invidiare a quelle di Amazon. Giusto un anno fa, nel dicembre 2020, per la modica cifra di 1 miliardo e 800 milioni Evolution assorbiva NetEnt, il suo principale concorrente, specializzato sulle video slot e i giochi RNG.

In queste ultime settimane si è finalizzato l’acquisto di BTG, azienda australiana detentrice del brevetto Megaways, una particolare meccanica di gioco delle slot machine. L’acquisto dello sviluppatore australiano permette a Evolution di mettere le mani su una serie di brevetti sviluppati da BTG e dati in licenza a diversi altre aziende del settore. L’acquisizione si è finalizzata per un prezzo di 450 milioni di euro, in parte cash e in parte come azioni.

La crescita senza sosta di Evolution Gaming

Evolution Gaming continua quindi la sua marcia trionfante nel mondo del gioco online. Quando il mercato aveva appena digerito l’assorbimento di NetEnt, la società di Jens von Bahr, co-fondatore e presidente di Evolution, procedeva con il successivo boccone.

L’azienda è solida, il suo incremento nel 2020, rispetto l’anno precedente, è cresciuto del 53,4% superando il mezzo miliardo di euro di fatturato. Cifre che fanno ipotizzare qualche altra acquisizione nel settore nei prossimi mesi. Sempre che non incappino in qualche multa di clamoroso importo come Amazon!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *